giovedì 23 luglio 2020

Invalidato il Privacy Shield - Parte 2

Sulla caduta del Privacy Shield avevo già scritto poco tempo fa.

Pierfrancesco Maistrello mi ha segnalato il sito di Schrems, ossia quello
che ha provocato la caduta:
- https://noyb.eu/en/next-steps-eu-companies-faqs.

Qui si pongono molti problemi. Insomma, mentre alcuni dicono che è
sufficiente usare le SCC o verificare se il fornitore assicura l'uso di
server in Europa, perché, essendo società statunitensi, rientrano nel FISA
702 che è una della cause per cui il Privacy Shield è caduto.

Aggiungo che anche i servizi applicativi sono colpiti da questa sentenza:
Salesforce, Hubspot, MailChimps, tutte le email su Google, Sharepoint e
OneDrive, WeTransfer e così via. E penso che anche i servizi di Zoom,
GoToMeeting e compagnia che ci hanno tenuto compagnia durante la clausura
siano colpiti.

Potrei sempre sbagliarmi.

Su Web Ius Law c'è un podcast con Alessandro Del Ninno:
-
https://webradioiuslaw.it/speciale-adeguamento-privacy-tutto-quello-che-vole
vi-sapere-sulle-clausole-contrattuali-standard/
.

Luca Bolognini e Giovanni Ziccardi hanno fatto un podcast di 90 minuti
(grazie sempre a Pierfrancesco Maistrello per il link):
-
https://zerodays.podbean.com/e/luca-bolognini-spiega-da-zero-il-caso-schrems
-ii-e-il-trasferimento-dei-dati-allestero-nel-gdpr/
.

Venerdì 24 alle 14 ci sarà un ulteriore podcast sempre con Luca Bolognini e
Giovanni Ziccardi (non so come sarà accessibile dopo quella data):
-
https://www.istitutoitalianoprivacy.it/2020/07/22/open-webinar-sugli-impatti
-della-sentenza-della-corte-di-giustizia-ue-schrems-ii/
.

Io purtroppo sono più un lettore che un ascoltatore e quindi non ho
approfondito a sufficienza la questione. Spero che:
1- il Garante si esprima in merito per aiutare a capire e agire;
2- qualcuno scriva articoli significativi sulla questione (per il momento
non ne ho visti, ma se qualcuno me li segnala gliene sarò grato).

Nessun commento:

Posta un commento